Insindacabilità delle scelte gestionali e licenziamento per giustificato motivo oggettivo

di  Michele Siliato, Consulente del Lavoro in Messina e Roma   La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 14 febbraio 2020, n. 3819, è tornata ad affermare l’insindacabilità delle scelte gestionali aziendali in materia di licenziamento per giustificato motivo oggettivo. Ai sensi … Continua

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo di un dipendente affetto da grave patologia

di Gabriele Fava , Avvocato in Milano   La Corte di Cassazione, sez. Lavoro, con la sentenza del 27 settembre 2018, n. 23338, pone l’attenzione sulla differenza tra il licenziamento per giustificato motivo oggettivo e il licenziamento discriminatorio. In particolare, la Corte ha affrontato … Continua