La detenzione e lo spaccio di stupefacenti sono condotte sussumibili nella nozione di giusta causa

di Gabriele Fava , Avvocato in Milano   Con l’ordinanza n. 4804 del 19 febbraio 2019, la Suprema Corte ha chiarito che lo spaccio e la detenzione di stupefacenti rappresentano condotte, seppur “extra-lavorative”, in astratto rilevanti ai fini disciplinari. La questione era sorta con … Continua